Software & Servizi per la Pubblica Amministrazione e Aziende
19 Dicembre 2017

Approvazione definitiva della legge sul Whistleblowing: Legge 30 novembre 2017, n. 179

Approvazione definitiva della legge sul Whistleblowing: Legge 30 novembre 2017, n. 179

Arriva in Gazzetta Ufficiale la legge 179/2017, “Disposizioni per la tutela degli autori di segnalazioni di reati o irregolarità di cui siano venuti a conoscenza nell’ambito di un rapporto di lavoro pubblico o privato”.

Il ‘whistleblowing’ è uno strumento legale usato per segnalare all’autorità giudiziaria, alla Corte dei conti, all’Autorità nazionale anticorruzione o al responsabile del proprio posto di lavoro di un eventuale pericolo in sede, frode, danno ambientale, false comunicazioni sociali, illecite operazioni finanziarie, casi di corruzione, concussione o negligenza medica.

Lo scopo della legge è quello di tutelare l’attività di segnalazione di condotte illecite attraverso la garanzia dell’anonimato, la protezione nei confronti di misure discriminatorie o ritorsive incidenti nell’ambito del rapporto di lavoro.

L’identità del segnalante non può essere rivelata.
Come esplicitato nel testodella legge 179/2017 approvato in data 15/11/2017 infatti, il provvedimento prevede che sia predisposto ”almeno un canale alternativo di segnalazione idoneo a garantire, con modalità informatiche, la riservatezza dell’identità del segnalante”.

 

Il quotidiano partecipativo della P.A. Lente Pubblica ha pubblicato un ottimo articolo in cui vengono spiegate le principali caratteristiche della nuova disposizione di legge > goo.gl/Br2Zuk

 

La tua azienda/PA si è già dotata di una soluzione software per la gestione delle segnalazioni sugli illeciti?

Scopri la soluzione software DigitalPA: completa, sicura e innovativa

https://www.segnalazioni.net/

Powered by DigitalPA Srl