Software & Servizi per la Pubblica Amministrazione e Aziende
04 Dicembre 2020

L’inversione procedimentale automatizzata nelle gare telematiche

inversione-procedimentale-automatizzata

L’Inversione Procedimentale (ex articolo 103 comma 8 Codice degli appalti) consente alle Stazioni Appaltanti di rompere la rigida successione dell’apertura delle buste e di “anticipare” l’esame delle offerte tecniche ed economiche rispetto alla fase di verifica della documentazione amministrativa.

Inversione Procedimentale: come gestirla nel software

Ancora oggi, poche piattaforme consentono l’inversione procedimentale essendo strutturate sulla rigida sequenza che postpone l’apertura dell’offerta all’apertura della busta telematica amministrativa.

Gare Telematiche è l’applicativo della suite Acquisti Telematici, che consente di scegliere, per la procedura di gara aperta (criterio di aggiudicazione: economicamente più vantaggiosa o criterio del minor prezzo), l'opzione per gestire la busta amministrativa posticipata in seduta di gara.

Le novità dell’ultima release 6.6.1 interessano gli automatismi sui calcoli della soglia di anomalia, la riparametrazione e gestione della commissione da remoto. La graduatoria infatti viene ricalcolata automaticamente in base ai partecipanti ammessi.

Sarà quindi possibile effettuare il controllo della busta amministrativa successivamente alla redazione della graduatoria. In caso di esclusione di un operatore nella fase amministrativa, la Stazione Appaltante avrà la facoltà (e non necessariamente l'obbligo), di ricalcolare la soglia di anomalia e/o modificare la graduatoria in maniera del tutto automatizzata.

Gli automatismi, i workflow guidati integrati ai sistemi di alert e avvisi, aiutano gli operatori delle Stazioni Appaltanti a ridurre gli errori e risparmiare tempo, ottimizzando i processi ed evitando calcoli manuali extra piattaforma. Rimangono invece saldi e invariati i protocolli di sicurezza a garanzia della riservatezza delle offerte caricate.

La suite Acquisti Telematici di DigitalPA è la piattaforma di e-Procurement numero 1 in Italia, scelta per gli avanzati protocolli di sicurezza certificati a tutela sia della Stazione Appaltante che dell’Operatore Economico, che garantiscono la riduzione degli errori e delle conseguenti irregolarità sanzionabili.

 

acquisti-telematici-demo

 

----
L’aggiornamento delle piattaforme viene effettuato in base ai moduli attivati sull’installazione dell’Ente e totalmente a cura dei tecnici DigitalPA, senza alcun intervento da parte delle Stazioni Appaltanti.

All rights reserved © 2021 | Powered by DigitalPA Srl