Software & Servizi per la Pubblica Amministrazione e Aziende
08 Aprile 2020

Deroghe alle Procedure di Gara per l’emergenza Covid-19

Con la comunicazione I 108/I del 1.04.2020, la Commissione Europea sancisce deroghe alle procedure di gara per consentire alle Amministrazioni aggiudicatrici di gestire gli affidamenti in modo più celere e far fronte quindi all’emergenza dovuta dalla diffusione del Corona Virus.

Gli acquirenti pubblici possono prendere in considerazione varie opzioni:

  • In primo luogo, in caso di urgenza possono avvalersi della possibilità di ridurre considerevolmente i termini per accelerare le procedure aperte o ristrette. Procedura aperta 15 giorni in luogo dei 35 previsti in regime ordinario, Procedura Ristretta prima fase 15 giorni in luogo dei 30 previsti in regime ordinario, Procedura Ristretta seconda fase 10 giorni in luogo dei 30 previsti in regime ordinario.
  • Se tali margini di manovra non fossero sufficienti, possono ricorrere a una procedura negoziata senza previa pubblicazione. Infine potrebbe anche essere consentita l’aggiudicazione diretta a un operatore economico preselezionato, purché quest’ultimo sia l’unico in grado di consegnare le forniture necessarie nel rispetto dei vincoli tecnici e temporali imposti dall’estrema urgenza.
  • Gli acquirenti pubblici dovrebbero inoltre prendere in considerazione la ricerca di soluzioni alternative e interagire con il mercato (a titolo di esempio: contattare i potenziali contraenti telefonicamente, via e-mail o di persona; incaricare agenti che abbiano contatti migliori sui mercati; inviare rappresentanti direttamente nei paesi che dispongono delle necessarie scorte e possono provvedere a una consegna immediata; contattare potenziali fornitori per concordare un incremento della produzione oppure l’avvio o il rinnovo della produzione).

La Comunicazione in esame prende in considerazione soprattutto gli approvvigionamenti posti in essere dalle strutture sanitarie ed ospedaliere e sottolinea la necessità di una reale situazione di estrema urgenza, l’impossibilità di rispettare le condizioni dettate in regime ordinario e soprattutto il nesso di causalità tra l’evento imprevedibile (la diffusione del Coronavirus) e la situazione di urgenza.

Non mancano dubbi interpretativi e di raccordo con la disciplina dettata dal nostro codice, soprattutto relativamente alle procedure negoziate senza previa pubblicazione.

La piattaforma Acquisti Telematici di DigitalPA, grazie alla sua ragionata flessibilità e nell’impegno di far fronte alle esigenze emergenziali che caratterizzano questo delicato momento storico, consente ai nostri Clienti di gestire le procedure di gara in deroga al Codice ed in linea con la Comunicazione della Commissione Europea in oggetto.

 

acquisti-telematici-eprocurement-demo

All rights reserved © 2020 | Powered by DigitalPA Srl